Save The Bobby 2024, pronti al via: sarà una grandissima festa

Domenica 7 aprile 2024 Oglio Po News

VIADANA – In occasione della sedicesima edizione dell’appuntamento tradizionale di primavera, l’evento no-profit “Save the Bobby” ritorna alla sede tradizionale di Viadana, ed esattamente nella rinnovata Arena di Via al Ponte, uno spazio riconsegnato alla fruizione dei cittadini viadanesi (e non) che saremo onorati di ri-inaugurare. Strettamente collegato all’evento si svolgerà il consueto Partynmoto alternativo (16° memoriale Roberto “Bobby” Gozzi – 14° memoriale Gianluigi “Nino” Baroni) grazie alla collaborazione del gruppo ForSte di Pomponesco, coadiuvato dal gruppo MXBreda che aveva organizzato il motogiro dello scorso anno. Il giromoto, un anello di 42 km con partenza e arrivo a Viadana, si svolgerà tra bassa mantovana e reggiana.

IL PROGRAMMA

Il programma prevede nella giornata di Mercoledì 24 Aprile l’apertura della festa alle ore 18:00 con un aperitivo di benvenuto che offrirà l’occasione di conoscere meglio enti ed associazioni di volontariato locali (Ciao ci vediamo domani, Stelle sulla terra, Cooperativa L’Incontro, ForSte Onlus e ANPI Viadana). La serata proseguizrz con i Roar Sound System che da alcuni anni aprono la nostra festa con le loro selezioni di musica dub-reggae. Per l’occasione sarà aperto un chiosco birreria. Giovedì 25 Aprile si comincia alle 9:00 con il raduno delle moto e le iscrizioni per il giro-moto (che partirà verso le 11:00); dalle 10:00, una ricchissima area bimbi, con Energia Ludica con le trottole e i giochi di una volta, Un Po di Giochi (in collaborazione con Auser Dosolo) e i loro giochi da tavolo, ci saranno Michela Cardano (pedagogista) e Alberto Barbieri (scrittore di libri per bambini) con un laboratorio espressivo ma soprattutto le insostituibili volontarie AVULSS Mantovana sez.Oglio Po (con noi da sempre) con il truccabimbi, palloncini e bolle di sapone. Nell’area bimbi sarà presente uno stand della gelateria Scioglilingua. Dalle 10:30 si comincia con gli aperitivi, con la colonna sonora di dj Tito, dj Bero e Démis dj. Alle 11:00 iniziano i concerti dal vivo con l’acoustic duo Tutto Fa Brodo; alle 12:00 i Mary Repents of Being in the World, un gruppo dall’aura misteriosa ma riconducibile a Daniele “Fedo” Federici, Cocis Moreschi e Orazio Aroldi. Alle 13:00 i Pier Rubò una Rosa ci proporranno il loro groove in trio acustico. Dalle 14:00 sul palco si alterneranno allievi e musicisti delle Scuole di Musica di Viadana, Dosolo, Guastalla e Boretto. Da qualche anno ormai continua la collaborazione tra Massimo Tortella e le scuole di musica locali per dare loro l’opportunità di esibirsi davanti a un pubblico numeroso e diverso da quello con il quale sono soliti misurarsi. All’interno di questo spazio musicale ci sarà la premiazione dei motociclisti e l’estrazione dei premi dell’attesa lotteria pro Amurt (il primo premio sarà una Aprilia Habana Custom 50cc). Alle 17:30 sul palco del Save the Bobby ritorna dopo 7 anni la Don Ruiz Orquesta, un ensemble italo-cubano che farà ballare tutti con la musica latinoamericana; il palco principale arriverà al clou alle 18:30 con il concerto dei NUJU, un gruppo con 7 dischi all’attivo che unisce la vena autorale Folk alla Dance della musica italiana, per creare puro divertimento; la band emiliana, da sempre attenta alle tematiche sociali, può vantare una partecipazione al “Ligabue Campovolo 2.0” e l’apertura di un concerto di Manu Chao. Dopo il concerto, il “closing party” con il set di dj Bago e dj Barigo, special guest Timur Sax e Glauco. Anche quest’anno ci saranno il tradizionale banchetto torte per beneficienza, curato dal gattile “I gatti del paese di Don Camillo”, lo stand delle magliette Save the Bobby e stand informativi di ForSte, Stelle sulla Terra, Protezione Civile Oglio Po, Gruppo Canoe Viadana, AUSER e Oratorio di Boretto. A soddisfare le esigenze del palato ci penseranno gli “Amici del Bar Parigi” di Gualtieri, la “Bottega del Tempo Libero” di Boretto e il gruppo Pro Loco di Viadana; in Cantina ci sarà una selezione di vini a cura di Mario Castelli e al tradizionale servizio di Birreria della festa si affiancherà il birrificio “Mad One” con birre artigianali. Da segnalare che la via al Ponte sarà chiusa al traffico automobilistico il giorno 25 dalle 8 alle 20 per agevolare il motoraduno e la fruizione della festa con tutta tranquillità. Si invitano quindi i partecipanti al Save the Bobby ad arrivare in bicicletta o a piedi (chi può) o ad usufruire dell’ampio parcheggio corriere (Piazzale della Libertà) situato a poche centinaia di metri dalla festa. Oltre alla consolidata partecipazione di Amurt Viadana, si vuole sottolineare la collaborazione con Pro Loco Viadana, sia per le questioni logistico-organizzative che per averci dato la possibilità di utilizzare da quest’anno la loro sede per le riunioni, insieme ad AVIS Viadana, che ci concede la sede per i nostri incontri da anni. L’associazione “Save the Bobby” confida nella solita grande partecipazione trasversale e nella generosità di tutti quelli che vorranno intervenire nella nuova location della Arena di Viadana, augurandosi di raggiungere e migliorare i risultati delle edizioni precedenti. Come avviene ogni anno, l’associazione “Save the Bobby”, devolverà interamente in beneficenza i proventi della manifestazione (dal 2007 sono stati dati in beneficenza 165.000 €).

redazione@ogliopopnews.it

https://www.oglioponews.it/2024/04/07/save-the-bobby-2024-pronti-al-via-sara-una-grandissima-festa/

StraCamminata per oltre 600 e un pensiero per Maura e Maurizio

Martedì 16 aprile 2024 Oglio Po News
La StraCamminata fa centro: ritmata dalla musica degli Alter Ego la camminata solidale per le Stelle sulle Terra, per aiutare cioè le famiglie e i ragazzi che lottano col problema dell’autismo, ha riscosso un grande favore da parte di tutti.

Tre le tappe partendo dall’oratorio di Vicoboneghisio: la prima sempre a Vicoboneghisio presso la Coop. Sociale Maria Storti, realtà che si occupa di inserimento lavorativo per persone con disabilità; la seconda presso la scuola dell’infanzia di Cappella; la terza a Camminata presso la sede della Coop. Sociale Gardenia. Ad ogni tappa sosta con intrattenimento. E poi rientro all’0ratorio. Al mattino la camminata, poi il pranzo e al pomeriggio i laboratori. La dedica a Maura Cortellazzi e Maurizio Stradiotti, mancati nelle scorse settimane e che sempre avevano preso parte all’evento negli anni scorsi.

G.G. (video Alessandro Osti) https://www.oglioponews.it/2024/04/16/stracamminata-per-oltre-600-e-un-pensiero-per-maura-e-maurizio/ QUI SOTTO IL VIDEODIARIO DELLA GIORNATA

StraCamminata per l’autismo

Domenica 14 aprile 2024 La Provincia di Cremona Seicento partecipanti per l’iniziativa di Stelle sulla Terra. La presidente Greta Visioli: «Una grande soddisfazione»

Circa seicento persone hanno partecipato oggi alla ‘StraCamminata’, in occasione della giornata mondiale di consapevolezza dell’autismo, a cura dell’organizzazione di volontariato Stelle sulla Terra, con il supporto di tante realtà. Tanto entusiasmo, positività, voglia di stare insieme. Dopo il ritrovo all’oratorio di Vicoboneghisio, il gruppone è partito alle 9,25 con direzione cooperativa sociale Maria Storti, realtà che si occupa di inserimento lavorativo per persone con disabilità. Qui grande accoglienza ed esibizione del gruppo storico ‘Il Torrione’. Seconda tappa alla scuola dell’infanzia di Cappella e terza a Camminata nella sede della cooperativa sociale Gardenia. Presenti su un furgone trasformato in palco mobile gli Alterego, con uno show itinerante e gli studenti del Polo Romani che si occupano della radio Web Romani RR21. Al rientro in oratorio il via al momento conviviale, con musica e laboratori. «Direi che è stato un successo – ha commentato alla fine Greta Visioli, presidente di Stelle sulla Terra -. Abbiamo fatto una bella camminata insieme con la musica e le varie tappe per poi rientrare a mangiare insieme e passare la giornata insieme con altre attività». Sara Ferrari, responsabile CSV: «Credo che il valore aggiunto di questa esperienza sia stato proprio il grandissimo coinvolgimento della cittadinanza e di buona parte del mondo del volontariato. E’ importante anche ricordare due persone che sono mancate, Maura (Cortellazzi, nda) e Maurizio (Stradiottinda) di cui oggi si è sentita davvero la mancanza». Katja Avanzini, direttore Integrazione delle Reti territoriali per Ats Val Padana: «Rispetto al tema dell’autismo è una grossa sfida rendere tutti partecipi e facenti parte di una comunità e oggi ci siamo riusciti. Una bellissima esperienza». Cristina Cirelli, vicepresidente Santa Federici-Meraki: «Crediamo fortemente in questi momenti di inclusione e di integrazione, ci siamo resi disponibili con quel poco che siamo riusciti a fare per essere comunque in un processo in cui davvero crediamo davvero tanto». Maria Giacinta Capelli di Stelle sulla Terra: «Grazie anche a tutte le persone che hanno contribuito ai laboratori di questo pomeriggio. Queste attività inclusive, con il supporto anche della comunicazione aumentativa alternativa, hanno consentito attività laboratoriali per tutti».

Davide Luigi Bazzani https://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/441876/stracamminata-per-lautismo.html  

StraCamminata Insieme: Stelle sulla Terra non sono sole

Domenica 24 marzo 2024 Oglio Po News Come ogni anno, per promuovere la consapevolezza sull’autismo, l’associazione Stelle sulla Terra O.d.V. propone alla cittadinanza la terza edizione della camminata inclusiva aperta a tutti, passeggini e carrozzine comprese.

La Stracamminata Insieme di domenica 14 aprile con partenza e arrivo all’Oratorio a Vicoboneghisio di Casalmaggiore, è una passeggiata a tappe che nasce dal desiderio dell’associazione di condividere con altre realtà locali l’organizzazione di una camminata inclusiva, per renderla un evento accessibile – divertente e di comunità. Il ritrovo è previsto per le ore 8.30 e la partenza è fissata per le 9.00 da Vicoboneghisio.  Sono previste tre tappe: la prima a Vicoboneghisio presso la Coop. Sociale Maria Storti, realtà che si occupa di inserimento lavorativo per persone con disabilità; la seconda presso la scuola dell’infanzia di Cappella; la terza a Camminata presso la sede della Coop. Sociale Gardenia. Ad ogni tappa sosta con intrattenimento. Durante il percorso saranno presenti gli “Alterego”, nota band casalasca, che con uno show itinerante e grazie all’energia contagiosa del loro front man Alessandro Zaffanella, faranno cantare e ballare i partecipanti; e gli studenti del Romani che si occupano della radio Web Romani RR21. Presenti per garantire la sicurezza di tutti durante il tragitto anche i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile “Il Grande Fiume”, Vigili del Fuoco volontari di Piadena e DrizzonaCroce Rossa Casalmaggiore. All’arrivo in Oratorio per le ore 13.00 circa, grazie alla partecipazione di Lofficina dei Sapori con ottima pizza, Paroli CateringGelateria Infinito e i volontari del gruppo “Oga & Bigoga”, apertura del servizio bar e cucina per tutti, anche per chi non si è iscritto alla Stracamminata Insieme. Nel pomeriggio oltre alla musica degli Alterego, i racconti del cantautore – musicista e cantastorie Daniele Goldoni, la street art con Stefano Delvò, laboratorio artistico a cura di Santa Federici, laboratorio creativo a cura delle volontarie di GiocoMondo, laboratorio del verde a cura di Milena Del Bon e l’immancabile trucca bimbi. L’evento fa parte della Trama dei Diritti (https://festivaldeidiritti.org/home-trama/), uno spazio culturale promosso da CSV Lombardia Sud – ETS aperto a tutte le organizzazioni che si riconoscono come parte di un sistema di enti e realtà impegnate nella costruzione della cultura dei diritti. Oltre alle realtà sopraccitate sono state coinvolte anche diverse istituzioni, tra le quali il Comune di Casalmaggiore, che ringraziamo fin da subito per la collaborazione e il supporto tecnico, ATS Valpadana, il Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali nell’ambito dell’iniziativa “SPERIMENTAZIONE CENTRI PER LA FAMIGLIA” promossa e finanziata da Regione Lombardia”, AFM Casalmaggiore, Centro Commerciale Padano e Casalasca Servizi. Non hanno fatto mancare il loro supporto anche le realtà del terzo settore ed in particolare ANMIC Cremona, Coop. Meraki, CAI Bozzolo, Pro Loco Casalmaggiore, Polisportiva Amici del Po, Canottieri Eridanea, progetto Inclusion, le associazioni Il Cammino del Po ASD/APS e la Rondine APS, gli Istituti Comprensivi Diotti – Marconi e Dedalo 2000, l’IIS Romani di Casalmaggiore. È possibile iscriversi alla Stracamminata Insieme 2024 con un contributo di 3 euro a partecipante per l’assicurazione recandosi presso il Centro Commerciale Padano a Casalmaggiore sabato 23 marzo in orario continuato dalle 10:00 alle 18:30 e domenica 24 dalle 10.00 alle 13.30; presso la Pro Loco di Casalmaggiore domenica 6 aprile dalle 9.00 alle 12.00, il giorno stesso dell’evento in loco presso l’Oratorio di Vicoboneghisio a partire dalle ore 8.30 oppure contattando l’associazione Stelle sulla Terra – ODV al cell 329 696 5256. I volontari delle Stelle sulla Terra comunicano che questa iniziativa è anche un’attività di raccolta fondi destinata a sostenere progetti in favore di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico del territorio Oglio Po.

redazione@oglioponews.it (video Alessandro Osti) https://www.oglioponews.it/2024/03/24/stracamminata-insieme-stelle-sulla-terra-non-sono-sole/  

Stelle sulla Terra, braccia tese da Tandem Volante: oggi casalasco

Venerdì 3 novembre 2023 Oglio Po News

16.00 circa arrivo in Piazza Garibaldi presso la sede della Pro Loco di Casalmaggiore. Anche qui, ad accogliere Diego e Cassandra ci sarà un comitato di benvenuto presieduto dall’ass. Stelle sulla Terra, dai rappresentanti della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale di Casalmaggiore

Diego e Cassandra sono una coppia che ama viaggiare e che ha scelto il tandem come mezzo di trasporto per intraprendere un viaggio speciale, il viaggio della solidarietà. Dal 2016 la loro missione “è viaggiare e raccogliere fondi per donare tandem a ragazzi disabili e rendere questo nostro piccolo mondo migliore”. Il Tandem Volante, questo il nome del loro progetto, oggi farà tappa nel casalasco per donare 4 nuovissimi tandem, due all’Associazione Marcotti Osvaldo ONLUS che aiuta persone con SMA, altre malattie genetiche degenerative e disabilità di tipo motorio e due all’Associazione Stelle sulla Terra O.d.V. costituita prevalentemente da famiglie di bambini e ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico e del Neurosviluppo. Le tappe principali di Sabato 4 Novembre saranno le seguenti:
  • ore 8.30 partenza da Vigolzone in provincia di Piacenza
  • ore 13.00 circa arrivo a Vidiceto frazione di Cingia de Botti presso la sede dell’ass. Osvaldo Marcotti e consegna dei primi due tandem. Ad accogliere e festeggiare i viaggiatori ci saranno i volontari di entrambe le associazioni, amici e simpatizzanti. Al termine di un momento conviviale il “Tandem Volante” ripartirà in direzione Casalmaggiore.
  • ore 16.00 circa arrivo in Piazza Garibaldi presso la sede della Pro Loco di Casalmaggiore. Anche qui, ad accogliere Diego e Cassandra ci sarà un comitato di benvenuto presieduto dall’ass. Stelle sulla Terra, dai rappresentanti della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale di Casalmaggiore.
Si ringraziano per la collaborazione i ragazzi del gruppo la Ciclo Pasgat che hanno organizzato l’evento per raccogliere i fondi necessari per acquistare i tandem di cui uno donato dal negozio Spaccabici di Cremona, Manuel Generali di Inclusi–ON, CSV Lombardia Sud e il Gruppo Comunale di Protezione Civile Il Grande Fiume di Casalmaggiore. Tutta la cittadinanza è invitata, sabato 4 Novembre alle ore 16.00, presso la Pro Loco di Casalmaggiore. redazione@oglioponews.it https://www.oglioponews.it/2023/11/03/stelle-sulla-terra-braccia-tese-da-tandem-volante-oggi-nel-casalasco/

Tandem Volante della solidarietà

Venerdì 3 novembre 2023 Popolis

Casalmaggiore, Cremona. Diego e Cassandra sono una coppia che ama viaggiare e che ha scelto il tandem come mezzo di trasporto per intraprendere un viaggio speciale, il viaggio della solidarietà. Dal 2016 la loro missione “è viaggiare e raccogliere fondi per donare tandem a ragazzi disabili e rendere questo nostro piccolo mondo migliore”.

Il Tandem Volante, questo il nome del loro progetto, il 4 novembre farà tappa nel casalasco per donare 4 nuovissimi tandem, due all’Associazione Marcotti Osvaldo ONLUS che aiuta persone con SMA, altre malattie genetiche degenerative e disabilità di tipo motorio e due all’Associazione Stelle sulla Terra O.d.V. costituita prevalentemente da famiglie di bambini e ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico e del Neurosviluppo.

Le tappe principali di Sabato 4 Novembre saranno le seguenti:

– ore 8.30 partenza da Vigolzone in provincia di Piacenza

– ore 13.00 circa arrivo a Vidiceto fraz. di Cingia de Botti presso la sede dell’ass. Osvaldo Marcotti e consegna dei primi due tandem. Ad accogliere e festeggiare i viaggiatori ci saranno i volontari di entrambe le associazioni, amici e simpatizzanti. Al termine di un momento conviviale il “Tandem Volante” ripartirà in direzione Casalmaggiore.

– Ore 16.00 circa arrivo in Piazza Garibaldi presso la sede della Pro Loco di Casalmaggiore. Anche qui, ad accogliere Diego e Cassandra ci sarà un comitato di benvenuto presieduto dall’ass. Stelle sulla Terra, dai rappresentanti della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale di Casalmaggiore.

Si ringraziano per la collaborazione i ragazzi del gruppo la Ciclo Pasgat che hanno organizzato l’evento per raccogliere i fondi necessari per acquistare i tandem di cui uno donato dal negozio Spaccabici di Cremona, Manuel Generali di Inclusi–ON, CSV Lombardia Sud e il Gruppo Comunale di Protezione Civile Il Grande Fiume di Casalmaggiore.

Tutti invitati sabato 4 Novembre alle ore 16 presso la Pro Loco di Casalmaggiore.

Valerio Gardoni https://www.popolis.it/tandem-volante-della-solidarieta/

Inclusione, Progetto Autdoor: un passo contro le barriere

Presentato ieri pomeriggio il piano finanziato dalla Regione: coinvolti enti e associazioni di Casalasco e Viadanese.

CASALMAGGIORE – È l’inclusione delle persone con disabilità, con particolare riguardo allo spettro dell’autismo, l’obbiettivo del progetto biennale ‘Autdoor’, finanziato con il contributo di 392.695,60 euro concesso da Regione Lombardia a valere sul fondo per l’inclusione delle persone con disabilità, grazie alla collaborazione dei diversi partner coinvolti: Meraki, cooperativa sociale (soggetto capofila del progetto), Consorzio casalasco servizi sociali, Azienda speciale consortile Oglio Po di Viadana, Stelle sulla terra odv di Casalmaggiore, Agorà cooperativa sociale di Rivarolo Mantovano, Cooperativa Papa Giovanni XXIII di Reggio Emilia.

«Questo è un progetto con cui cerchiamo di migliorare la vita delle persone e farle stare bene con gli altri – ha detto Cristina Cirelli, vicepresidente di Meraki -. Saranno due anni di lavoro intenso, iniziato il 3 luglio scorso, che si concluderà nel 2025. Meraki darà sostegno, con ‘Non perdiamoci di vista’, alle famiglie nei centri estivi aperti agli Amici del Po, a Piadena, Scandolara, San Giovanni, tramite laboratori per l’inclusione e l’autonomia».

Cristina Cozzini, direttrice del Concass e responsabile scientifica del progetto, ha ringraziato i partner per la fiducia accordata: «È stato molto impegnativo mettere a sistema le esperienze e le competenze, che riusciranno nell’intento di far ‘contaminare’ i due territori casalasco e viadanese, offrendo opportunità alle famiglie, con assistenza alla socializzazione dedicata ai minori e all’età di transizione fino ai 21 anni, progetti volti a prestare assistenza agli enti locali, attività sociali: sport, tempo ricreativo, mostre».

Greta Visioli, presidente di Stelle sulla Terra, ha spiegato che il suo gruppo «si occuperà di sensibilizzare il territorio attraverso azioni di community maker e formazione nei luoghi di interesse culturale, per renderli più accessibili a tutta la popolazione, ripartendo dal robottino ‘Nao’ e da ‘Vivere la città’». Katia Castagna, vicepresidente di Agorà: «Abbiamo aderito al Progetto Autdoor perchè riteniamo che il nostro cortile didattico di Bozzolo sia un luogo speciale, immerso nella natura, ove la relazione con gli animali facilita l’intervento educativo e promuove il benessere delle persone».

Cinzia Boschi dell’Azienda speciale consortile di Viadana si è detta lieta di aver aderito perché «possiamo creare sempre di più dei legami e prendere quanto di buono c’è nel territorio». Cristina Savini di ‘Papa Giovanni XXIII’ ha parlato dei tre progetti ‘Vivere il territorio’, ‘Non solo verdure’ (per la creazione di un piccolo orto) e ‘Facciamo festa’ – Food in the Wood’.

Hanno partecipato alla presentazione anche il presidente del Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali Massimo Mori, la responsabile del Consultorio di Casalmaggiore Enrica Mantovani in rappresentanza del direttore socio sanitario Paola Mosa, l’assessore ai servizi sociali del Comune di Casalmaggiore Linda Baroni e il presidente di Rotaract club Casalmaggiore, Viadana, Sabbioneta Sebastiano Fortugno, che ha confermato il sostegno per la terza volta al corso di acquaticità previsto agli Amici del Po.

Davide Luigi Bazzani https://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/419041/inclusione-progetto-autdoor-un-passo-contro-le-barriere.html

Festa di fine estate con le Stelle sulle Terra

Sabato 17 settembre 2023 Popolis

Gussola, Cremona. È un abbraccio al territorio del Casalasco l’associazione Stelle sulle Terra, formata principalmente da famiglie di bambini e ragazzi che affrontano il cammino della neurodiversità e da persone che si sono dimostrate sensibili al tema della disabilità.

Sabato scorso, al Centro Natura Amica O.d.V., hanno festeggiato la fine dell’estete ma non delle attività sempre in campo con nuovi obbiettivi e proposte.

Sabato 17 settembre erano presenti circa 100 persone tra famiglie e volontari a festeggiare la fine dei laboratori “Stelle estive 2023”. È stato un bel momento per saluti dopo i 5 laboratori attuati dagli educatori del Progetto InclusiOn realizzati grazie al bando “E – STATE E + INSIEME” promosso e finanziato da Regione Lombardia con capofila il Comune di Gussola. Grazie alla sinergia tra tutte le parti, con il coordinamento del Concass e dell’ass. Stelle sulla terra O.d.V., sono stati promossi bellissimi momenti di gioco inclusivo con gli asinelli.

La serata conclusiva è stata una vera festa, grazie alla strepitosa pizza de Lofficina dei sapori offerta da A.N.M.I.C. Cremona, Cassa Padana BCCe A.F.M. Casalmaggiore, il buonissimo gelato della Gelateria Infinito, l’aiuto nel servizio ai tavoli delle ragazze degli Amici della Santa Federici e la musica travolgente de Le note spaiate. Con un arrivederci con la grande volontà di ripetere la bellissima esperienza. All’estate prossima per “Stelle Estive 2024”!

Valerio Gardoni

https://www.popolis.it/festa-di-fine-estate-con-le-stelle-sulle-terra/

Stelle sulla Terra, tanti amici in un Cammino che cresce

04 aprile 2023 OglioPo News

Un percorso che si è incrociato, voluto appunto dall’associazione Stelle sulle Terra di Casalmaggiore della presidente Greta Visioli, anche con il Cammino del Po, che alla promozione dell’infrastruttura dolce creata assieme ad Aipo e al Cai di Bozzolo, ha voluto associare un messaggio di solidarietà, vicinanza e appunto inclusività.

GUARDA IL SERVIZIO TG DI CREMONA 1

Cammino delle Stelle, sarà una seconda edizione molto più ricca

Un successo su tutta la linea: la seconda edizione del Cammino delle Stelle sulla Terra ha avuto una partecipazione ancora maggiore rispetto all’anno scorso, su un percorso ancora più inclusivo, anche perché più ampio, partito da Fossacaprara e arrivato fino alla Canottieri Eridanea. Un percorso che si è incrociato, voluto appunto dall’associazione Stelle sulle Terra di Casalmaggiore della presidente Greta Visioli, anche con il Cammino del Po, che alla promozione dell’infrastruttura dolce creata assieme ad Aipo e al Cai di Bozzolo, ha voluto associare un messaggio di solidarietà, vicinanza e appunto inclusività. In crescita anche il numero di associazioni coinvolte, tutte del territorio, con il gruppo storico Il Torrione sul Po, il Polo scolastico Romani ed RC 29, che hanno fornito l’accompagnamento musicale – tra vintage e moderno – lungo il tragitto sull’argine. All’Eridanea infine merenda e laboratori per tutti, chiudendo uno splendido pomeriggio di condivisione. G.G. (video Alessandro Osti)

Autismo, serpentone di partecipanti a ‘Camminiamo insieme’

Ad aprire il corteo della seconda edizione uno striscione con la scritta ‘L’unicità di ogni stella rende l’universo perfetto’

CASALMAGGIORE – Il maltempo di questa mattina aveva fatto temere il peggio per la seconda edizione di ‘Camminiamo insieme’, l’evento benefico aperto a tutti a cura dell’associazione Stelle sulla Terra, in partnership con ‘Il Cammino sul Po’, organizzato in occasione della ‘Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo’ istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU.

Per fortuna poi le condizioni meteo sono migliorate. «E’ successo come lo scorso anno – commenta una sollevata Greta Visioli, presidente di ‘Stelle sulla Terra’ -. Prima la pioggia, poi è arrivato il sole ad aiutarci». Tutto si è svolto nel migliore dei modi, in una atmosfera di grande serenità, condivisione e partecipazione, secondo i desideri degli organizzatori.

Il via è stato dato dal ritrovo nel piazzale della Chiesa di Fossacaprara, con un primo intrattenimento da parte del gruppo storico del Torrione sul Po. Alle 14.30 il serpentone dei partecipanti si è avviato in direzione Canottieri Eridanea, preceduto lungo l’argine maestro dall’auto della polizia locale.

camminiamo

Ad aprire il corteo uno striscione con la scritta ‘L’unicità di ogni stella rende l’universo perfetto’. Per sottolineare, una volta di più, quale enorme valore rappresenti la diversità di ogni essere umano, ciascuno con le proprie sensibilità, abilità, personalità. L’accompagnamento musicale è stato fornito grazie a due altoparlanti ‘mobili’ della playlist preparata dagli studenti dell’Istituto Romani che hanno dato vita alla Radio WEB d’istituto ‘RR21’.

sbandieratori

Intorno alle 15 e 30 l’arrivo all’Eridanea, con l’accoglienza trionfale degli sbandieratori. Nella sede della Canottieri è stato dato subito spazio, sotto la rinnovata pagoda, ai giochi per bambini e ragazzi a cura dei volontari dell’associazione Amici della Santa Federici, degli operatori della Cooperativa Sociale Meraki e degli studenti dell’Istituto Romani.

La merenda è stata offerta da A.N.M.I.C. Cremona. Per tutto il pomeriggio animazione e musica grazie alla partecipazione della Dance AcadeMy Aerobic School e dei Dj di Radio Circuito 29. Un grazie è andato anche a Comune di Casalmaggiore, Pro Loco, Consorzio Casalasco dei Servizi Sociali (Concass), Oltre Fossa APS, Polisportiva Amici del Po, Casalasca Servizi e Centro Padano per il Sociale.

Un bel pomeriggio di sensibilizzazione e anche una occasione per presentare il progetto ‘Autism Friendly’, una serie di azioni che grazie alla collaborazione di cittadini, scuole, istituzioni, aziende locali renderanno Casalmaggiore una città amichevole per l’autismo.

Davide Bazzani
https://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/410299/autismo-serpentone-di-partecipanti-a-camminiamo-insieme.html